Città di Cervignano del Friuli

#
Ti trovi in: Home Dettaglio

Ultima modifica il 11/10/2018

Vi presentiamo la nuova stagione musicale del Teatro Pasolini! Campagna abbonamenti dal 3 ottobre al 9 novembre

Sette spettacoli che uniscono gli estremi delle latitudini e longitudini del vasto orizzonte musicale, annodando letteralmente generi e gusti, portando sul palco jazz, blues, world music, folk, canzone d’autore, con una confermata attenzione verso la musica, la poesia e la cultura friulana.

LA STAGIONE DI MUSICA 2018*2019

a cura di Euritmica - Associazione Culturale di Udine
www.euritmica.it

Il connubio tra l'Associazione Culturale Euritmica di Udine, per la direzione artistica di Giancarlo Velliscig, e il Teatro Pasolini di Cervignano del Friuli arriva al compimento del quindicesimo anno con la stagione 2018/2019, legame consolidato grazie ad un'idea condivisa di come l'arte possa convogliare e coinvolgere una moltitudine di espressioni e linguaggi apparentemente lontani.

I sette spettacoli musicali di quest'anno uniscono gli estremi delle latitudini e longitudini del vasto orizzonte musicale, annodando letteralmente generi e gusti, portando sul palco jazz, blues, world music, folk, canzone d’autore, con una confermata attenzione verso la musica, la poesia e la cultura friulana.

La prima serata, il 9 Novembre, si apre con gli HuunHuur Tu, la formazione di musicisti e cantori che registra clamorosi sold-out in ogni teatro italiano e anche nella nostra regione. Il quartetto vive e suona la musica di un confine poco noto a molti, quello tra Siberia e Mongolia, usando strumenti a percussione e a corde, ma soprattutto una vocalità affascinante e misteriosa per i nostri canoni d’ascolto, con canti armonici rituali che sviluppano il suono laringeo, tipico delle antiche tradizioni sciamaniche asiatiche.

Si prosegue il 21 Novembre con Maldalsabida, un progetto che nasce dall’incontro fra l’attrice Aida Talliente e il musicista Leo Virgili e con alcuni dei più creativi musicisti della scena regionale. Una ricerca che parte dal suono della lingua friulana, attraverso le parole di Pier Paolo Pasolini, Leonardo Zanier, Federico Tavan, Raffaele BB Lazzara; un idioma crudo e spigoloso ma anche infinitamente dolce nella sua dimensione più poetica, attraversando sentieri che scorrono dal blues, alla psichedelia, al dub e a melodie di "morriconiana" memoria.

Il 6 Dicembre saranno i testi ricchi di affetti, emozioni e importanti messaggi a tema sociale del giovane cantautore romano Mirkoeilcane a riempire il teatro di novità. Giovane ma già pluripremiato con il suo primo album, uscito nel 2016, quest’anno la sua partecipazione al Festival di Sanremo con “Stiamo tutti bene” gli è valsa il premio della critica “Mia Martini”. Con una chitarra e la sua band sarà in grado di stupire, come già ha dimostrato di saper fare nel suo tour di successo.                    

In apertura di serata uno spazio dedicato a una interessantissima cantautrice goriziana con la sua voce e la sei corde: Paola Rossato, accompagnata da Sergio Giangaspero.

Dopo la pausa per le festività natalizie, il nuovo anno in musica inizia il17 Gennaio con un concerto proposto da una leggenda del jazz italiano: Franco D'Andrea al pianoforte, assieme a Daniele D'Agaro al clarinetto e Mauro Ottolini al trombone. Roots&Future è il titolo di questo ultimo progetto di D'Andrea, che ci porta nel cuore del suo straordinario pensiero musicale, libero da manierismi di sorta e costantemente alla ricerca di un'espressività autentica e profonda: una musica travolgente e coerente allo stesso tempo. Intensamente personale, completamente jazz.

Il 9 febbraio il Pasolini ospita uno dei più straordinari chitarristi al mondo: Marc Ribot. Insieme al suo quartetto di meravigliosi musicisti Marc propone un nuovo progetto, Songs of Resistance, che ruota attorno al concetto di “resistenza” come unica via per opporsi alle prevaricazioni che in questi tempi sembrano essere soverchianti. Ribot, che vanta collaborazioni con Costello, Springsteen, Veloso, Elton John, Robert Plant, e soprattutto con John Zorn, ha nel suo Dna il jazz e l’avanguardia e passa con naturalezza dalla sperimentazione alle canzoni, come in questo progetto. Ascoltare la sua versione inglese di “Bella Ciao”, con un arrangiamento dal sapore klezmer, sarà un’emozione esplosiva.

Il penultimo appuntamento stagionale vede salire sul palco, il 28 febbraio, un’artista eccezionale: GeGè Telesforo, in quartetto con tre jazzisti di livello: Deidda, Sanna e Santoleri. Telesforo, nato artisticamente con Renzo Arbore, è un innovatore della tecnica “scat” e l’unico in Italia a potersi fregiare del titolo di “Groove Master”. Polistrumentista, compositore, conduttore radiotelevisivo di grande talento, lo scatman foggiano è un artista davvero poliedrico e soprattutto un vocalist raffinato. Nominato Goodwill Ambassador Unicef per il suo impegno artistico a favore dei “bambini in pericolo”, il cantante arriva a Cervignano con una tappa del suo tour Soundz for Children.

La presentazione in anteprima nazionale del nuovo disco della North East Ska* Jazz Orchestra sarà l’evento conclusivo della stagione musicale. Il 26 marzo un’orchestra di venti elementi, che riunisce i più talentuosi musicisti del Nordest, tra le realtà della scena ska-jazz italiana più innovative, si esibirà al Pasolini presentando questa nuova produzione, North East Ska Jazz Orchestra, che arriva dopo il successo di “Music for Marikana” (il video della loro versione di “Take Five” conta quasi due milioni di visualizzazioni su YouTube) e di “Stompin' And Rollin'”.

BIGLIETTI STAGIONE DI MUSICA

Biglietti singoli

HuunHuur Tu / Marc Ribot Quartet

Intero  euro22 / Ridotto  euro 18  /Under 26 e studenti euro 10

Mirkoeilcane/ Franco D’Andrea Trio /GeGé Telesforo Quartet

Intero  euro 15 / Ridotto  euro12/Under 26 e studenti euro 8

Maldalsabida / North East Ska* Jazz Orchestra

Intero  euro10 / Ridotto  euro 8  /Under 26 e studenti euro 5

ABBONAMENTO MUSICA

Intero  euro90 / Ridotto  euro 70/ Under 26 e Studenti euro 45

ABBONAMENTO OMNIBUS TEATRO/DANZA/MUSICA

Abbonamento unico a 16 spettacoli a pagamento + 2  a ingresso libero

euro 150

Per informazioni: CERVIGNANO, TEATRO PASOLINI, PIAZZA INDIPENDENZA 34

ufficio abbonamenti: tel. 0431.370273 www.teatropasolini.it