Città di Cervignano del Friuli

#
Ti trovi in: Home Vivere la città  ⁄  Biblioteca  ⁄  Sezione Ragazzi  ⁄  Nati per leggere

Ultima modifica il 12/02/2018

Nati per leggere

La biblioteca di Cervignano aderisce - insieme ad altre 103 biblioteche della Regione - al progetto nazionale Nati per leggere, volto a incentivare la lettura ad alta voce fatta ai bambini nella primissima infanzia, quale occasione per un positivo sviluppo affettivo e cognitivo.

Nati per leggere, è promosso in collaborazione con i pediatri attraverso le seguenti associazioni:

L'Associazione Italiana Biblioteche che associa oltre quattromila tra bibliotecari, biblioteche, centri di documentazione, servizi di informazione operanti nei diversi ambiti della professione; L'Associazione Culturale Pediatri - ACP che riunisce tremila pediatri italiani con fini esclusivamente culturali;
Il Centro per la Salute del Bambino - ONLUS, che ha come fini statutari attività di formazione, ricerca e solidarietà per l'infanzia.

L’impegno delle biblioteche e dei bibliotecari, che in questo progetto hanno un ruolo fondamentale, è quello di consigliare e rendere disponibili i libri più adeguati alle esigenze e alle età dei bambini.

Recenti ricerche scientifiche dimostrano infatti come il leggere ad alta voce, con una certa continuità, ai bambini in età prescolare abbia una positiva influenza sia dal punto di vista relazionale (è una opportunità di relazione tra bambino e genitori), che cognitivo (si sviluppa meglio e più precocemente la comprensione del linguaggio e la capacità di lettura); si consolida inoltre nel bambino l'abitudine a leggere che si protrae anche successivamente.

Le attività programmate a Cervignano nell’ambito del progetto sono numerose: ogni settimana da ottobre a maggio viene proposta in biblioteca, L’ora delle storie curata da professionisti o dai volontari del Club dei Tileggounastoria che hanno partecipato ai vari corsi di avvicinamento al linguaggio della narrazione organizzati dalla biblioteca. Il Club dei Tileggounastoria supporta il progetto con entusiasmo e continuità.

Eventi particolarmente interessanti sono quelli proposti in concomitanza di occasioni particolari come la Giornata internazionale del libro e del diritto d’autore – 21 aprile e la Giornata internazionale dei diritti dei bambini – 20 novembre.